Incipit

L’universo ha un inizio ma non una fine. — Infinito.
Anche le stelle hanno un inizio, ma periranno per via della loro stessa energia. — Finito.
Coloro che possiedono il dono dell’intelligenza sono i più sciocchi. Ce lo ha mostrato la storia.
I pesci che vivono nel mare non sanno nulla della superficie. Se avessero tale consapevolezza, anche loro perirebbero.
È più assurdo pensare che un essere umano possa superare la velocità della luce piuttosto che credere che i pesci inizino a vivere sulla terra.
In un certo senso, possiamo considerarlo l’ultimatum che Dio ha dato a coloro che lo affrontano.

Personaggi principali
Rintaro Okabe Mayuri Shiina Itaru Hashida

L'eccentrico protagonista ed autoproclamato scienziato pazzo. Si riferisce a se stesso con il nome di Kyoma Hooin che egli afferma essere quello vero.

Ragazza molto dolce nonché amica d'infanzia di Rintaro. Lavora part-time come cameriera in cosplay al May Queen Nyan Nyan, maid café situato ad Akihabara. Adora cucire costumi.

Conosciuto dai suoi amici col soprannome di Daru, è un hacker molto esperto sia nelle tecnologie hardware che quelle software ed anche un vero e proprio maestro della cultura otaku e moe.

Kurisu Makise Moeka Kiryu Luka Urushibara

Ragazza geniale che si è laureata all'età di 17 anni. Le sue ricerche sul cervello umano sono talmente popolari da esser state pubblicate sulla rivista scientifica Sciency.

Redattrice part-time per la rivista Arc Rewrite. Vive in simbiosi col suo cellulare dal quale non riesce a separarsi. Usa esclusivamente le mail per comunicare.

Amico stretto di Mayuri e allievo di Rintaro. Nonostante l'aspetto femminile, è un ragazzo a tutti gli effetti. Mayuri cerca sempre di costringerlo a fare cosplay.

Faris Nyan Nyan Suzuha Amane Yuugo Tennouji

Cameriera e proprietaria del maid café May Queen Nyan Nyan. È anche una bravissima giocatrice di Rai-Net Access Battlers, un gioco da tavolo molto popolare nel quartiere di Akihabara.

Soprannominata Soldato part-time da Rintaro. Una ragazza che lavora part-time al negozio di tubi catodici sotto al Laboratorio. Adora andare in bici durante il tempo libero. Sembra essere in conflitto con Kurisu.

Spesso chiamato Mr. Braun da Rintaro. È il proprietario del palazzo in cui è situato il laboratorio di quest'ultimo. Stravede per sua figlia Nae.

Trama

Rintaro Okabe, uno studente universitario che ama definirsi come lo scienziato pazzo Kyoma Hooin, è il fondatore del Laboratorio di Gadget Futuristici. Un nome così altisonante lascerebbe immaginare un laboratorio all'avanguardia e super tecnologico mentre in realtà non è che un gruppo ristretto di membri di cui fanno parte la sua amica d'infanzia Mayuri ed il suo migliore amico, nonché hacker, Daru.
I tre passano le giornate all'interno del loro laboratorio cercando di creare delle invenzioni che, a detta di Okabe, getteranno il mondo nel caos: peccato che la maggior parte dei gadget si rivelino nient'altro altro che mere cianfrusaglie.
Un giorno, però, uno dei loro esperimenti conduce ad un risultato sorprendente: il microonde telefonico, un forno a microonde al quale si può operare via cellulare, si rivela in grado di inviare messaggi nel passato.
Che sia questa la prima scoperta rilevante, capace di sovvertire non solo le leggi fisiche ma l'ordine stesso del mondo?


Informazioni

Steins;Gate, nata come visual novel pubblicata per la prima volta nel 2009 su piattaforma Xbox360, è la seconda SciADV in ordine di uscita, nonchè una delle più popolari della serie.
Il segreto del suo successo risiede in un mix di elementi narrativi (una storia coinvolgente e indimenticabile) e scientifici/fantascientifici (le teorie sui viaggi nel tempo) combinati magistralmente sullo sfondo di luoghi realmente esistenti ad Akihabara, un quartiere di Tokyo: come ha affermato Chiyomaru Shikura, l'autore del gioco, la ricetta del titolo è composta dal 99% di scienza ed 1% di fantasia.

Per la versione Steam dell'opera esiste una patch realizzata dal gruppo “Committee of Zero” che migliora notevolmente l'esperienza di gioco inserendo alcuni ritocchi atti a rendere il gioco una versione definitiva.

Grazie ad un team di laboriosi fan dell'opera che hanno realizzato una patch, è possibile tradurre in Italiano la primissima versione PC, quella rilasciata da JAST USA (non quella di Steam). La traduzione è ancora in beta, se notate errori o incappate in bug, fatelo sapere al team di traduzione nell' apposita sezione in modo che possano correggerli nelle prossime versioni.

Il gioco presenta un sistema che permette al giocatore di modificare gli avvenimenti grazie alle interazioni col telefono cellulare del protagonista. Infatti rispondendo ad alcune chiamate, o non facendolo, le scene mostrate a schermo potrebbero essere diverse. Vale lo stesso per i messaggi ricevuti: è possibile scegliere fra alcune risposte preimpostate e spostare la conversazione sull'argomento scelto, sbloccando talvolta achievement o altri contenuti quali suonerie, sfondi per il telefono o addirittura informazioni aggiuntive sui personaggi. Anche la scelta dei percorsi della visual novel dipende sempre dal telefono.

Nel 2011 Steins;Gate ha ricevuto un adattamento animato che, dopo aver rapidamente scalato le classifiche, è diventato uno degli anime più apprezzati di tutti i tempi. Per ciò che concerne le trasposizioni animate della serie SciADV essa è considerata la migliore. Ovviamente, come tutti gli originali, il gioco è molto più completo e pregno di informazioni e dettagli non presenti nell'adattamento animato, ma quest'ultimo, grazie all'incredibile regia, è riuscito a raggiungere ugualmente un livello altissimo.
Ciò che caratterizza anime e visual novel è la loro complementarietà: è ininfluente l'ordine di visione, ciò che rileva è il senso di completezza che si percepisce guardandoli entrambi (nella visual novel sono presenti elementi che non vi sono nell'anime e viceversa).

Alla fine del 2018 è stata rilasciato un remake del gioco intitolato “Steins;Gate Elite” che sostituisce le CG e le art realizzate da Huke con le animazioni di White Fox, lo studio che si è occupato della versione animata del titolo. Questa versione presenta alcuni dettagli minori rispetto alla visual novel, ma, a differenza dell'anime, ne aggiunge parecchi e ciò giustifica l'acquisto per i fan che non hanno potuto giocare la versione originale dell'opera. All'interno del titolo sono presenti alcune gradevoli aggiunte rispetto all'adattamento anime come i finali alternativi finalmente completamente animati.

Nelle versioni animate ufficiali (anche Italiane), a causa di un errore dello Studio White Fox, alcuni dei termini originali sono stati traslitterati male: il più clamoroso è il Congroo che conclude le frasi ad effetto del nostro scienziato pazzo che possiamo vedere benissimo essere in realtà Kongroo da alcuni dettagli a schermo sul telefono di Okabe.
Il secondo invece è il nome del dolce figlio del sacerdote di Akihabara, che per un errore è stato cambiato da Luka in Ruka (e di conseguenza il suo soprannome da Lukako in Rukako); problema dato dal fatto che la pronuncia corretta del nome è la seconda.


Midquel

A distanza di 6 anni dall'uscita della visual novel originale, nel 2015, Steins;Gate ha ricevuto ulteriore spazio nella serie principale delle SciADV con un altro titolo che funge da midquel per l'opera originale denominato Steins;Gate 0.
Piuttosto che realizzare un sequel diretto che, a detta degli autori, avrebbe rischiato di rovinare la bellissima storia presente nel loro gioco, MAGES. ha optato per una trama che ha esplorato una realtà che nell'originale era stata semplicemente accennata ed ha fornito una visione d'insieme più completa a tutti gli appassionati di Steins;Gate.


Opening principale



Titolo: Skyclad no Kansokusha Traduzione: Osservatore dello Skyclad Cantante: Kanako Ito Lyrics: Chiyomaru Shikura


Opere principali

Ringraziamo Kiri Kiri Basara, una risorsa internazionale per la serie delle Science Adventure,
dalla quale abbiamo ottenuto parte delle informazioni presenti nella pagina.