Round Table #00: Steins;Gate Ep. 23β

Mancano ormai pochi giorni alla messa in onda della trasposizione animata di Steins;Gate 0. Noi di Open the Steins;Gate abbiamo deciso di cogliere l’occasione per allestire una Round Table, una tavola rotonda, intorno alla quale noi Admin ed anche voi Lab Mem, nessuno escluso, discuteremo ed esprimeremo pareri dopo la trasmissione di ciascun episodio.
Per cominciare al meglio questa nostra serie di recensioni, abbiamo deciso di trattare la versione alternativa dell’episodio 23 che funge da prologo per Steins;Gate 0 e venne rilasciato all’epoca dell’ufficializzazione della nuova serie animata. Ovvero l’episodio 23β.

Quanto segue contiene alcuni spoiler dell’episodio in questione, pertanto la lettura è raccomandata esclusivamente a coloro che lo hanno già visionato o letto la visual novel di Steins;Gate 0.

Trama
Essendo collocato temporalmente dopo la fine dell’episodio 22 di Steins;Gate, riprende le vicende esattamente da lì. Rintaro Okabe ha appena annullato la prima D-Mail sotto richiesta di Kurisu ed ha riportato il mondo alle condizioni del primo episodio: una linea di universo in cui Mayuri sopravvive e Kurisu è stata assassinata al Palazzo della Radio. Poco dopo lo scambio Okabe riceve una chiamata da Suzuha che gli chiede di raggiungerla. Come nel classico episodio 23, la ragazza gli spiega che per salvare il mondo è necessario salvare Kurisu e raggiungere lo Steins Gate, la linea di universo al di fuori dell’influsso degli attrattori. Dopo essere stato convinto Okabe torna al 28 luglio del 2010 ed il suo tentativo di salvataggio si conclude nel pugnalare a morte lui stesso Kurisu. Distrutto, fa ritorno al suo tempo e lì decide di arrendersi. Quando Suzuha cerca di farlo riprendere con la forza, Mayuri interviene e spiega alla ragazza che non è giusto far gravare il peso del futuro solamente su di un individuo e che Okabe non ha chiesto nulla del genere, si è semplicemente ritrovato con il potere di osservare le linee di universo senza perdere i ricordi della precedente. La sua amica d’infanzia lo stringe in un abbraccio mentre lui si abbandona alle lacrime e decide di non essere in grado di salvare Kurisu a causa dell’attrattore. Hououin Kyouma non esiste più, Rintaro è tornato ad essere un normale ragazzo ed ha iniziato ad impegnarsi con l’università. Mayuri è viva, questo è ciò che conta, nulla è cambiato. Così si ripete il ragazzo per andare avanti.

Confronto e impressioni
Nonostante sia un ottimo adattamento del percorso “Absolute Zero”, ovvero il prologo di Steins;Gate 0, questo episodio 23β possiede alcune differenze dalla visual novel da cui è tratto. Infatti, prima dell’abbraccio di Mayuri, Suzuha avrebbe spiegato ad Okabe la sua idea sul da farsi. Spiegazione che speriamo sarà aggiunta in un episodio futuro in quanto importante. E sarebbe stato presente anche un “giuramento” da parte di Okabe, seppur nel pensiero, di non fare più ritorno al Laboratorio dei Gadget Futuristici. A differenza della visual novel, infatti, è stata aggiunta una scena al Laboratorio in cui Okabe gettato sul divano abbandona il suo camice e smette di essere Hououin Kyouma, inoltre è stata parzialmente adattata una scena tratta dal Drama CD Beta in cui Okabe ci mostra come sia diventato uno studente universitario modello e stia comportandosi in modo naturale per non fare preoccupare Mayuri. Poco prima della sigla finale è possibile scorgere uno dei nuovi personaggi della serie: Maho Hiyajo appena giunta in Giappone e la sua sagoma sarà presente anche poco dopo, nei primi momenti della sigla di chiusura. Al termine di essa invece, abbiamo un piccolo flash forward in cui Okabe incontra Amadeus per la prima volta e sentiamo un suo processo mentale, ben diverso dall’originale, in cui dichiara che è giunto il momento di combattere di nuovo e di tornare ad essere Hououin Kyouma; probabilmente una mossa pubblicitaria per introdurre e al contempo creare hype per la nuova serie in arrivo. Si potrebbe spiegare col fatto che il suo subconscio gli impedisca di arrendersi, anche se non se ne rende conto. Tuttavia nell’originale la sua reazione è completamente diversa e molto più sofferta.

Ad ogni modo, da avido lettore e fan della saga di Steins;Gate posso affermare che l’episodio in questione è stato realizzato splendidamente per fungere da trampolino di lancio per la serie che sarà Steins;Gate 0 e non sto più nella pelle viste le risorse spese dagli autori per pubblicizzare il lavoro e tutto il materiale che sta venendo rilasciato a ridosso di questo annuncio. E voi, cari Lab Mem che ci seguite, cosa ne pensate di questo episodio e della serie in arrivo? Fatecelo sapere nei commenti di questo articolo oppure nel post dedicato su Facebook! E ora… ROUND TABLE!

2 commenti

  1. Condivido sull’essere un buon trampolino tra la prima serie e zero, anche se gradirei in ogni caso che l’inizio della serie riprenda un po’ la questione, sopratutto la parte sul tetto al momento della divergenza, come viene appunto spiegato nell’articolo. D’altra parte essendo stato fatto come OVA lascia spazio alla nuova serie di partire da subito in quinta per sviluppare la nuova trama, magari dovendo solo accennare al tutto, per non avere un primo episodio ripetitivo e stucchevole, permette dunque un bel media res, un po’ come fa la VN. Ovviamente questo prodotto va visto per quello che è, nasce come preview, anche e soprattutto per creare hype, lo si vede proprio da quel flash forward alla fine che fa vedere un Kyoma che torna a combattere, forse l’unica cosa che non gradisco molto di questo OVA.

    1. Autore

      Ecco, condivido completamente il tuo parere. Quella parte a fine OVA mi fa storcere il naso. Ed anche io spero che si faccia come nella vn. Ovvero che ci facciano un piccolo ritorno al tetto dove ci dicono cosa succede e poi via con l’episodio in cui spero si arrivi ad Amadeus!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *